L’opzione per sconto in fattura o cessione del credito prorogata al 15 aprile

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 83933, ha comunicato l’ulteriore proroga dal 31 marzo 2021 al 15 aprile 2021 (originariamente veniva prevista la scadenza del 16 marzo) per la presentazione del modello “Comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica” con riferimento alle spese sostenute nell’anno 2020. Si ricorda che tale modello permette al contribuente di comunicare l’adesione alle opzioni di cessione del credito e di sconto in fattura con riferimento agli interventi edilizi di cui agli articoli 119 (superbonus) e 121 comma 2 (altri interventi edilizi tra cui gli interventi di ristrutturazione edilizia, di recupero o restauro della facciata degli edifici, di riqualificazione energetica, di riduzione del rischio sismico, di installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.) D.L. 34/2020.

Condividi:

Altri articoli

Dal 2022 interesse legale all’1,25%

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze attraverso il D.M. 13 dicembre 2021 ha fissato la misura del saggio di interesse legale per l’anno 2022 all’1,25%.