Comunicato stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri, 29 febbraio 2020.

Tra le altre misure prevede:
“Il differimento al 15 febbraio 2021 dei termini per l’obbligo di segnalazione (c.d. “procedimento di allerta”) che grava sugli organi di controllo interno e sui revisori contabili, introdotto dal Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14), per consentire un graduale adeguamento a questa novità, evitando che l’emergenza comporti conseguenze per coloro che hanno tale obbligo e potrebbero trovarsi nell’impossibilità di farvi fronte.”

Condividi:

Altri articoli

False email a nome dell’Agenzia

l’Agenzia delle Entrate segnala nuovi tentativi di truffa, mediante false email in circolazione che mirano a sottrarre dati personali. L’Agenzia invita gli utenti a cestinare immediatamente messaggi di