Fondazione Nazionale dei Commercialisti e cancellazione del saldo IRAP

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “Considerazioni in merito al trattamento contabile della cancellazione del saldo dell’imposta regionale sulle attività produttive relativa al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2019”, il cui tema di oggetto di analisi è  se la cancellazione del saldo IRAP 2019 per le società che devono ancora approvare il bilancio sia da contabilizzare come insussistenza del passivo, con l’inclusione di un minor carico fiscale già per l’esercizio 2019, oppure come insussistenza del passivo, con l’inclusione di un minor carico fiscale per l’esercizio 2020.

Pare opportuno segnalare che secondo il documento in commento, nel caso in cui il bilancio debba ancora essere approvato, appaiono giustificabili entrambe le soluzioni contabili sopra menzionate, anche se laddove si tratti di importi rilevanti il criterio preferito appare quello di imputare la cancellazione del saldo IRAP 2019 al bilancio 2019.

Considerazioni in merito al trattamento contabile della cancellazione del saldo dell’imposta regionale sulle attività produttive relativa al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2019

Condividi:

Altri articoli

False email a nome dell’Agenzia

l’Agenzia delle Entrate segnala nuovi tentativi di truffa, mediante false email in circolazione che mirano a sottrarre dati personali. L’Agenzia invita gli utenti a cestinare immediatamente messaggi di